L’associazione culturale “Torino-Pechino, la macchina della Pace” nasce a Sansepolcro nel 2008. Il suo principale ambito di attività è l’organizzazione di viaggi al di fuori delle principali rotte turistiche, con particolare interesse alla dimensione sociale, storica e geopolitica delle regioni attraversate.

L’associazione prende il nome dal viaggio Torino – Pechino compiuto nell’estate del 2008 dai viaggiatori Guido Guerrini e Andrea Gnaldi Coleschi a bordo di una Fiat Marea del 1999 alimentata a GPL.

Tutti i viaggi organizzati dall’associazione sono caratterizzati dall’utilizzo esclusivo di combustibili ecologici, per dimostrare che le fonti di energia alternativa, oltre a garantire costi più bassi e un minore impatto ambientale rispetto ai carburanti tradizionali, permettono di viaggiare ovunque e in qualsiasi condizione.

A GPL è alimentato anche il pick-up Gonow GA200 con cui Guido Guerrini ed Emanuele Calchetti hanno raggiunto Volgograd da Roma nel pieno dell’inverno del 2011. 

Da entrambi i viaggi è stato tratto un libro: “Aregolavanti” racconta l’avventura cinese,

Via Stalingrado” quella russa.

L’associazione, inoltre, dal 2009 organizza a Sansepolcro e in altri comuni della Valtiberina il “Festival del Racconto di Viaggio”, e dallo stesso anno partecipa con ottimi risultati al Campionato del Mondo per auto ad energia alternativa organizzato dalla Federazione Internazionale dell’Automobile.

 

 

Tutte le attività vengono compiute prestando grande attenzione alla dimensione della solidarietà, e i ricavi eccedenti le spese vive vengono destinati a tutte quelle realtà, incontrate durante i viaggi, che si occupano di costruire la pace senza l’utilizzo delle armi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

*

Post comment